Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2017

Manuali ed esercizi su SQL e Php per gli alunni corsi SIA e Itis Informatica, e studenti universitari

Immagine
Guida Database SQL   http://hostweb3.ammin.uniss.it/documenti/formazione/Guida_DataBase_SQL.pdf Le basi dell'SQL http://www-db.deis.unibo.it/courses/SIL-A/PDF/SQLa-basi.pdf Corso completo SQL http://www.studiamo.it/pages/informatica-sql-structured-query-language-introduzione-alla-sql-structured-query-language/2/ Appunti corso “Basi Dati: esercitazioni con MySQL” http://www.webalice.it/paolo.latella/appunti_mysql_latella.pdf Esercizi SQL http://www.di.unipi.it/~leoni/BDeSI/E2.Esercizi%20di%20SQL.pdf Esercizi SQL http://tanca.faculty.polimi.it/wp-content/uploads/images/documents/BD1/sqlesercizi.pdf Esercizi Php +SQL http://giselda.altervista.org/esphp.php Esercitazione completa con Php e MySql http://www.divini.net/benedetti/extdoc/EsercitazionePAM.pdf Libro gratuito Php http://www.bassi.gov.it/documents/PLATELLA/ebook%20sul%20php%20in%20formato%20pdf.pdf

Che cos'è, come funziona un QR Code e come crearlo gratuitamente

Immagine
Che cos'è, come funziona un QR Code e come crearlo gratuitamente Il QR Code è un’evoluzione del codice a barre, molto simile ma più versatile può contenere qualsiasi tipo di informazione: testi, pagine Web, recapiti personali, contenuti multimediali online. I QR Code sono molto utilizzati nell’ambito del marketing e della comunicazione perché sono uno strumento versatile, con un’ottima capacità di diffusione dell’informazione e una semplicità di accesso ai contenuti per chiunque possieda di uno Smartphone. Nella loro versione standard i QR Code si presentano come dei quadrati bianchi e neri che possono essere scansionati con la fotocamera di uno Smartphone e decodificati utilizzando apposite applicazioni. Come leggere un QR Code. Per leggere un QR code servono uno Smartphone o un tablet e l’applicazione di decodifica generalmente chiamata QR Code Reader. Sui vari store esistono tante applicazioni, la maggior parte gratuite, che permettono di leggere i QR Code. Una volta scelta

Per la 5 D e 5 E: Visualizzare i campi di un record di una tabella MySql in una SELECTBOX di un modulo form con il Php

Immagine
Per le Quinte del Corso SIA dell'ITE "A BASSI" di Lodi per visualizzare i dati di una tabella dentro una SELECTBOX nel ciclo while anche il tag <select...> il ciclo va fatto partire dopo <option value=''>Seleziona un prodotto</option>  poi metti il ciclo while, lo chiudi e fai </select> <select name="utenti"> <option value=''>Seleziona un utente</option>  <?php while($row = mysql_fetch_assoc($result)) { ?> <option value="<?php echo $row['id'];?>"><?php echo $row['name'];?></option> <?php } ?> </select> Altro esempio: Inserimento di un record: Codice PHP: $toinsert  =  "INSERT INTO clienti (ragionesociale, indirizzo, citta, cap, partitaiva, codicefiscale) VALUES ('" . $ragionesociale . "','" . $indirizzo . "','" . $citta . "','

3 D SIA: esercizio vettori in C++

Immagine
/*  Esercizio del 29 marzo 2017 - Laboratorio informatica Programma che legge gli elementi di un array di dimensione n (con n letto da tastiera) e li stampa sia in sequenza che invertiti dall'ultimo al primo. */ #include <iostream> #include <cstdlib> using namespace std; const int MAX=100;       //dimensione massima dell'array int main(){ int x,j,n;       //dimensione dell'array definita dall'utente int array[MAX];   //dichiarazione dell'array cout<<"Inserisci la dimensione dell'array (1-"<<MAX<<"): "; cin>>n; while (n<1 || n>MAX){  cout<<"La dimensione dell'array deve essere compresa tra 1 e "<<MAX<<"\n";  cout<<"Reinserisci la dimensione dell'array: ";  cin>>n; } for ( x=0; x<n; x++){ //caricamento degli elementi nell'array  cout<<"Inserisci l'elemento dell'array in "<<x+1<<"° posi

Esercizio per la 5 E SIA

Creare le tabelle su MySql di Altervista.org, creare le relazioni (tabelle con motore InnoDB), popolare le tabelle e realizzare le  Queries a pag. 3: Link dispensa del Politecnico di Milano:  http://tanca.faculty.polimi.it/wp-content/uploads/images/documents/BD1/sqlesercizi.pdf Aeroporti AEROPORTO (Città, Nazione, NumPiste) VOLO (IdVolo, GiornoSett, CittàPart, OraPart, CittàArr, OraArr, TipoAereo) AEREO (TipoAereo, NumPasseggeri, QtaMerci) 

Per le classi IV D e E: Come creare un sistema antispam (CAPTCHA) in Php

Immagine
Nella  maggior parte  dei siti web, dopo aver compilato un modulo form, appare un commento, un'immagine con caratteri e numeri e un campo dove ripetere la sequenza alfanumerica. Azione ormai diventata automatica, tanto che non ci facciamo più caso, o non ci poniamo più tanti problemi su cosa possa servire. Il motivo è presto detto: verificare se, a compilare i campi, sei veramente  tu , oppure un  bot . Questo sistema viene chiamato  Captcha  ( C ompletely  A utomated  P ublic  T uring test to tell  C omputers and  H umans  A part) e viene soprattutto utilizzato per impedire l'invio massiccio (spam) di messaggi indesiderati, inoltre aumenta anche la sicurezza generale del nostro sito, rendendo  vani  attacchi a forza bruta (bruteforce). Obiettivo dell'articolo In questo articolo vedremo come realizzare un sistema Captcha, scritto in  PHP , inserito nel contesto di un form di registrazione. Questo progetto avrà bisogno di essenzialmente  3 files : captcha.php

Lezione sui vettori - classe III D - Sistemi Informativi Aziendali

Immagine
Lezione sui vettori - classe III D - Sistemi Informativi Aziendali

Gestire un vettore (min, max e media) in Javascript per la classe III E

Immagine
<html> <head> <script language="Javascript">  V=new Array(10)  op=new String()  var ris; function carica(n_el) {var i  i=0  while(i<n_el)   {V[i]=prompt("inserisci un elemento", 0)*1              i++  }         } function Min(V) {var min,i;  i=1  min=V[0]  while(i<V.length)    {if(V[i]<min)  min=V[i];       i++;     }  return min }   function Max(V) {var max,i;  i=1  max=V[0]  while(i<V.length)   {if(V[i]>max)  max=V[i]     i++    }  return max } function Media(V) {  var i,somma,media;  somma=0;  i=0;  while(i<V.length) {somma=somma+V[i]; i=i+1; }  media=somma/V.length  return media } function calcola(op) {  switch(op) {   case ("min"):   ris=Min(V) break   case ("max"):    ris=Max(V) break   case ("media"):    ris=Media(V) break   } alert("il valore "+ op + " è "+ ris); } </script> &l

Il sito dove segnalare lo sfruttamento degli studenti durante l'alternanza scuola lavoro (ASL)

Immagine
Perchè segnalare? Sulla carta l'alternanza scuola lavoro dovrebbe essere “un'esperienza formativa innovativa per unire sapere e saper fare” ma molto spesso si trasforma in "sfruttamento”. Gli studenti hanno paura di denunciare l'accaduto perchè senza la certificazione dell'alternanza scuola lavoro, non potranno sostenere gli esami di stato. Per questo motivo ho creato questo spazio dove i genitori possono inviare le segnalazioni di sfruttamento minorile compilando il modulo form, sempre nel rispetto della privacy. Ecco il link:  http://unicobaslombardia.wixsite.com/sfruttamentominorile Paolo Latella - Insegnante e giornalista

Rispondo pubblicamente ai commenti pubblicati sul mio profilo in merito alla protesta del 15 marzo

Immagine
Sono appena tornato a casa e ho letto i vostri commenti sul mio profilo di Facebook. https://www.facebook.com/prof.paolo.latella/posts/10212251619707911?notif_t=like&notif_id=1489568587694892 Ringrazio chi mi ha difeso e chi ha espresso educatamente il proprio pensiero. Rispetto tutti coloro che hanno commentato negativamente quanto scritto anche se molti post non li condivido assolutamente. Riprendo il motto di Voltaire: “non sono d’accordo su quanto tu dici ma darei la mia vita perché tu lo passa esprimere”. Mi dispiace molto constatare che si continua a polemizzare su questo disagio, secondo me strumentalizzandolo un po’. Desidero ricordare agli studenti che il mio orario comprende tre classi in sede (3-4-5 E) e tre in succursale (3-4-5 D) continuerò a venire sia la mattina che il pomeriggio. Questa precisazione è d’obbligo per tutti coloro (insegnanti e studenti) che si lamentano perché dovranno venire a scuola di pomeriggio, ma ricordo che i turni pomeridiani li stan