Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2018

Classe III D e III E SIA: Codice html da inserire per ridimensionare la pagina con il meta tag "viewport"

Immagine
Codice html da inserire per ridimensionare la pagina I siti Web sono realizzati con il linguaggio Html, Php, Aspx. Di solito la pagina viene visualizzata in modo corretto su un pc o su un portatile. Le cose cambiano se la pagina viene visualizzata su un tablet, un smartphone, un Iphone. Se vogliamo adattare la pagina ai browser dei dispositivi mobili, dobbiamo sempre inserire nella head della nostra pagina il meta tag viewport. In questo caso, comunichiamo al browser il modo in cui dovrà gestire la viewport. Il controllo viene fatto in modo forzato dal creatore delle pagine Web. L’istruzione minima da inserire è questa: <meta name="viewport" content="width=device-width"> Con questo MetaTag obblighiamo il browser ad impostare la larghezza (width) della viewport in base alla larghezza dello schermo del dispositivo (device-width). Con questa istruzione, su un iPhone con orientamento portrait la larghezza della viewport sarà pari a 320px; 480px s

Regole per una pagina html - classe III D e III E SIA

Immagine
·      Nome della pagina deve chiamarsi obbligatoriamente index, oppure home ·      Ogni nome di pagina o immagine non deve avere caratteri maiuscoli o spazi tra parole. Nel caso di una pagina indicativa, ad esempio pagina del curriculum, scriveremo: pagina_curriculum.html ·      Ogni riferimento a pagine ed immagini, foto, oggetti grafici, deve essere effettuato il link esatto, esempio: immagini/foto.jpeg . Le foto devono stare nella cartella Immagini ·      L’estensione .html deve essere esclusivamente scritta in minuscolo: pagina.html ·      Ogni foto, immagine, grafico, ecc. inserita deve essere ridotta con un programma di fotoritocco; la dimensione di qualità grafica non deve superare i 72 dpi (72 punti per pollice; un pollice = 2,54 cm) ·      In ogni pagina ci deve essere la testa e il corpo (head/body). ·      Ogni pagina deve essere realizzata inizialmente con Blocco Note e verificata successivamente con programmi per la realizzazione di pagine web (es. Dreamwe

5D SIA: ulteriori modifiche nel progetto magazzino

Immagine
"AREA CLIENTE": il cliente deve poter:  - visualizzare tutta la tabella prodotti, -  ricercare un prodotto,  - effettuare un ordine, - modificare l'ordine. L'ordine può essere modificato solo nello stesso giorno in cui è stato effettuato. Il controllo va effettuato sul campo data. - quando si effettua l'ordine, si deve poter selezionare id cliente e deve apparire anche il nome e cognome del cliente. "AREA AMMINISTRATORE": - l'amministratore deve poter intervenire su tutte le tabelle de database con l'inserimento, la modifica, la cancellazione e la visualizzazione.

TEST con valutazione - classi 1 M e 1P CAT (Costruzioni, Ambiente e Territorio)

Immagine
TEST con valutazione Computer Essentials primo Test Computer Essentials secondo Test TEST ECDL IN INGLESE (English) Computer Essentials Test Altri test: Internet Explorer + Gmail terzo Test Internet Explorer + Gmail quarto Test Microsoft Word 2007 quinto Test

Grande successo del blog didattico

Immagine
Statistiche mensili del Blog didattico. Piccole soddisfazioni italiane...  quando i russi, gli americani, i tedeschi, i francesi usano il mio blog per studiare l'informatica

3E SIA: Procedimento algoritmico per calcolare min, max, totale e media senza vettori

Immagine
Procedimento algoritmico per calcolare min, max, totale e media di "N" senza vettori Dichiaro le variabili: n (per il numero degli elementi) – int i (indice – contatore) - int numero (i numeri da inserire) – int totale – float media – float min e max  - int Apro il Main del programma in Cpp (oppure C++) Inserisco il valore nella variabile n (quanti numeri voglio sommare) Inserisco il primo valore in numero sommo la variabile numero in totale Copio il valore che ho inserito in numero sia nella variabile min che nella variabile max Inizializzo le variabili totale e media a zero Apro il ciclo con il while Inserisco i valori nella variabile numero partendo da 1 fino a n (perché la posizione 0 lo già caricata prima del ciclo) Mentre carico i valori confronto se numero è maggiore della variabile max e nel caso copio il valore Numero nella variabile max Faccio anche il controllo se la variabile numero è minore della variabile min e nel c

Classe 5E SIA: Moduli aggiuntivi per il database "farmacia" - valutazione da 10

Immagine
Per la valutazione massima (10) sul progetto “FARMACIA”, lo studente di 5E SIA ,dopo aver realizzato lo schema E/R, lo schema logico e fisico, la creazione delle entità principali, definito e realizzato le relazioni tra le tabelle con ALTER TABLE, popolato le tabelle, definito e realizzato un sito Web con la fase di login, che utilizza le sessioni (area riservata) e che permetta di visualizzare, inserire, modificare, cancellare i dati nelle tabelle “principi”, “ditta” e “farmaco”, presentato l'analisi, deve presentare uno dei seguenti moduli aggiuntivi (Problem solving) entro il 7 novembre 2018: 1) Modulo “giacenza farmaco”: - Dopo ogni acquisto on line, la giacenza del farmaco deve variare (diminuire) - Se il numero dei pezzi di un dato farmaco sono inferiori a cinque, deve apparire un avviso a video che avvisa di acquistare il farmaco dal fornitore perché i pezzi stanno per esaurirsi. - l’amministratore del sito, con un modulo form deve poter incrementare

3D SIA: seconda lezione Html - I link

Immagine
3D SIA: seconda lezione Html - I link  Esempio:  (E' importante ricordare che il link inserito deve corrispondere alla pagina da collegare oppure un file word, excel, powerpoint, pdf, jpg, gif, zip ecc... nell'esercizio qui presente si fa riferimento a dei file che sono presenti nella propria cartella) <html> <head> <title> link pagina del prof Paolo Latella</title> </head> <body> <p></p> <p>&nbsp;</p> <a href="http://www.html.it/">HTML.it</a>  //<p><a title="Il sito del prof. Paolo Latella" href="http://paololatella.blogspot.com" target="_blank" rel="noopener">Il sito del prof. Paolo Latella</a></p> <p><a title="Il sito del prof. Paolo Latella" href="http://www.profpaololatella.it" target="_blank" rel="noopener">Il sito del prof. Paolo Latella</a>&

5D SIA: Gestione dell'accesso con credenziali utilizzando l'algoritmo SHA-1 (Php e MySql)

Immagine
Nel progetto gestione ricambi in Php e MySql bisogna fare le seguenti implementazioni: Home page - le pagine devono essere protette con la gestione delle sessioni - inserire la registrazione del nuovo cliente - La registrazione dell'utente e dell'amministratore deve contenere L'ALGORITMO SHA-1 - l'accesso deve essere possibile sia per il cliente che deve effettuare l'ordine,  sia per l'amministratore che deve poter gestire tutte le tabelle e le queries. - la pagina index.html dovrà avere l'enstensione php perchè dovrà contenere una tabella con il modulo di accesso all'area riservata sia come cliente, sia comne amministratore. Deve esserci la funzione di registrazione dell'utente. - L'amministratore deve poter inserire, modificare, cancellare e visualizzare ogni singolo record di ogni tabella - Il cliente, quando acquista nel valore della merce deve ridursi il numero dei pezzi. - l'amministratore deve poter incrementare il numero

Utilizzo di PowerShell in ambiente Windows

Immagine
Se usi  Windows 10, Windows 8.1, Windows 8, Windows Server 2012 R2 o Windows Server 2012, dovresti già avere Windows PowerShell 3.0, perché è un'applicazione preinstallata in quei sistemi operativi. Se non la trovi su "Accessori di Windows",  semplicemente scrivi su "Cortana":  PowerShell  Se usi Windows 7 o Windows Server 2008 R2, è possibile che tu stia già usando Windows PowerShell 3.0. Tuttavia, è anche possibile che tu abbia invece la versione 2.0, cioè la versione originariamente in dotazione con quei sistemi operativi. Per sapere quale versione di Microsoft PowerShell stai usando, procedi come segue sul tuo computer con Windows 7 o Windows Server 2008 R2. Fai clic su Start, fai clic su Tutti i programmi, fai clic su Accessori, fai clic su Windows PowerShell e poi fai clic su Windows PowerShell. Nella console PowerShell, digita il comando seguente e poi premi INVIO: Get-Host | Select-Object Version nel mio caso (ho Windows 10) appare Ad

Esercizio 3E SIA: App: Simulazione scolastica - Reddito di cittadinanza con la social card – in Cpp

Immagine
Esercizio 3E SIA: App:  Simulazione scolastica - Reddito di cittadinanza  con la social card con il linguaggio Cpp  Reddito di cittadinanza: la misura coprirà una platea potenziale di 6,5 milioni di italiani sotto la soglia di povertà, ed erogherà a chi rispetterà determinati requisiti di legge un assegno fino a 780 euro mensili. L’importo sarà erogato attraverso un’apposita card elettronica, o un’app, e sarà spendibile solo nel territorio italiano per acquistare beni di prima necessità o abbigliamento. L’esempio di seguito descritto è semplicemente una simulazione. Al cittadino italiano che entra in un negozio gli viene dato un lettore dentro il quale viene inserita la social card. Prima di inserire il prodotto nel carrello, il consumatore(cittadino) dovrà passare il lettore sul codice del prodotto e verificare se può acquistarlo. Ovviamente la fase del controllo viene fatto dal programma che confronta il codice del prodotto con il codice di controllo. Realizzare un p

Classe IV E SIA: Come creare una lista di prenotazione con le sessioni in Php

Immagine
Cosa sono le sessioni: link Spiegazione del prof. Paolo Latella :  http://paololatella.blogspot.com/2014/12/le-sessioni-in-php.html Argomento in inglese da W3SHOOLS:  https://www.w3schools.com/php/php_sessions.asp ---------------------------------------------------------------------------------------------------- Come creare una lista di prenotazione  con le sessioni in Php homepage.html <html> <head> <title>Prenotazione eventi</title> </head> <body> <form action="prenotazione.php" method="get"> Evento<input type="text" name="evento"/><br /> Persone<input type="text" name="num" /><br /> <input type="submit" value="Aggiungi" /> </form> </body> </html> ------------------------------------------------------------------------------------- prenotazione.php <?php   session_st

3D SIA: 1a Lezione sull'HTML

Immagine
In questo primo esercizio ci sono i tag che consentono di formattare un testo: grassetto, corsivo, sottolineato, inserimento del colore allo sfondo di una pagina , l'inserimento di una foto, con l'indirizzo "relativo" della foto all'interno della sotto cartella e l'indirizzo assoluto della foto (linkata dal Web). E' stato effettuato il ridimensionamento  della foto con il programma on line www.pixlr.com/editor e il ridimensionamento con i tag nella foto. Attenzione:   se copiate questa pagina e la salvate con l'estensione html, noterete che le foto interne al sito non ci sono e vi uscirà il classico quadratino che indica che la foto non c'è, quindi dovete creare una cartella che chiamerete Web e all'interno una sotto cartella che chiamerete immagini, dentro quest'ultima dovrete salvare le foto ( a scelta... che cercherete su www.pixabay.com All'indirizzo:  http://laboratoriosia.altervista.org/3DSIA/informatica/eserciziphp/fi

Subnet mask

Immagine
La subnet mask (o maschera di sottorete), nell'ambito delle reti di telecomunicazioni , indica la metodologia utilizzata per definire l'intervallo di appartenenza di un host all'interno di una sottorete IP , o subnet, al fine di ridurre il traffico di rete e facilitare la ricerca e il raggiungimento di un determinato host con relativo indirizzo IP . Descrizione Lo schema di indirizzamento correntemente in uso su Internet, il  CIDR (Classless Inter-Domain Routing) , consente di indicare una subnet in maniera sintetica, con il primo IP della subnet seguito dalla notazione decimale della subnet mask. La notazione usata per esprimere indirizzi CIDR è la seguente: a.b.c.d./x, dove x è la subnet mask, il numero di bit (contati partendo dal più significativo a sinistra) che compongono la parte di indirizzo della rete. L'IP a.b.c.d. è l'indirizzo di rete della subnet, ricavabile ponendo i primi x bit pari a 1 gli altri pari a 0. I rimanenti  {\displayst