Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2018

5E SIA: soluzione simulazione seconda prova d'informatica

Immagine
ESAME DI STATO - SECONDA PROVA ESAME DI STATO INFORMATICA  Traccia del 2013 Una Società Aeroportuale commissiona lo sviluppo di un software per la gestione dei controlli passeggeri e merci nei vari punti di dogana presenti in un Aeroporto Internazionale. Si richiede la memorizzazione, per ogni controllo effettuato, dei dati relativi a: 1. passeggero: cognome, nome, nazionalità, numero passaporto o carta d’identità, aeroporto di provenienza/destinazione, motivo del viaggio; 2. merce trasportata: categoria di appartenenza (generi alimentari, strumentazione elettronica, farmaci, abbigliamento, …), descrizione, quantità dichiarata; 3. controllo effettuato: punto di controllo, identificativo dell’addetto al controllo, data e ora inizio/fine controllo, esito (nessuna segnalazione, merce respinta, fermo del passeggero, …), dazio doganale (non dovuto / importo del dazio, se dovuto), note. La procedura prevede che il funzionario incaricato provveda ad autenticarsi sul sistema e inser

Esercitazione didattica per le classi 1M e 1P: 130: ristrutturazione appartamento di 130mq con soggiorno doppio e cucina separata

Immagine
130 mq: soggiorno doppio e cucina separata per la casa con bagno e cameretta a pianta irregolari. Pavimenti in parquet a spina di pesce e pareti in bianco o grigio per l'appartamento con grande living e cucina separata, arredato con soluzioni ad hoc per gli ambienti più "difficili", a pianta non ortogonale. Un appartamento di 130 mq – al quinto piano di una palazzina anni ’70 a Milano sui Navigli, in origine rifinito con boiserie in legno a parete e carta da parati in colori scuri e moquette a pavimento – era caratterizzato da un layout tradizionale con molti corridoi. Obiettivo primario del nuovo progetto è stato quello di ottimizzare al meglio tutto lo spazio e renderlo funzionale e flessibile per le esigenze della vita contemporanea, lasciando la cucina separata, esaltando la luce naturale e dando agli ambienti un look contemporaneo caratterizzato da tocchi eclettici. A causa della pianta irregolare e della presenza quindi di diverse pareti non ortogonali bis

Perché c’è bisogno del laboratorio nella scuola italiana

Immagine
PERCHE' C'E' BISOGNO DEL LABORATORIO NELLA SCUOLA ITALIANA Il passaggio dalla teoria alla pratica nella sua accezione più completa: capire, imparare, conoscere, fare. Il laboratorio prende le mosse dal fare dei bambini fino al raggiungimento di sperimentazioni complesse c/o le università italiane. In questo particolare momento storico se ne sente fortemente il bisogno; la sensazione di una deprivazione in questo senso, è sentita in maniera generalizzata tra gli operatori della scuola pubblica. Invece bisognerebbe incentivare le attività di laboratorio, perchè laboratorio vuol dire anche condividere idee e pensieri tra gli studenti. Fare insieme, condividere significa spesso crescere. Privare agli alunni degli spazi laboratoriali o ridurli come è avvenuto in modo devastante con la riforma Gelmini e la “Buona Scuola” di Renzi (che ha confermato i tagli voluti del centro destra) hanno prodotto anomalie ed errori didattici, sempre e comunque a discapito dei nostri studenti

Mobilità, passaggio di cattedra/ruolo: quante domande, quante preferenze, quale movimento prevale. Le FaQ

Immagine
Mobilità, passaggio di cattedra/ruolo: quante domande, quante preferenze, quale movimento prevale.  Le FaQ La mobilità professionale comprende due tipologie di movimenti: il passaggio di cattedra e il passaggio di ruolo. Con il passaggio di cattedra il docente chiede una classe di concorso diversa da quella di titolarità, appartenente, però, allo stesso grado di istruzione in cui è titolare. Con il passaggio di ruolo il docente chiede un ordine o grado di istruzione diverso rispetto a quello di titolarità. Per poter partecipare alla mobilità professionale il docente deve essere in possesso di due requisiti fondamentali e indispensabili , come chiarisce l’art.4 del CCNI sulla mobilità 2017/18 (prorogato per il 2018/19). Al momento di presentazione della domanda i docenti interessati a questa tipologia di movimento devono aver superato l’anno di prova nel ruolo di appartenenza e devono essere in possesso della specifica abilitazione per il passaggio di ruolo richiesto o, nel caso

Classe 3 E SIA: Incremento elementi del vettore in Php secondo due condizioni

Immagine
Incremento elementi del vettore (Array) in Php secondo due condizioni <?php //Inizio codice PHP $i=0; $stipendi[0]=150; //stipendio del primo dipendente - elemento statico $stipendi[1]=200; //stipendio del secondo dipendente - elemento statico $stipendi[2]=300; //stipendio del terzo dipendente - elemento statico // ovviamente è possibile inserire i dati negli elementi dell'Array utilizzando questa parte con un modulo form eliminando quella precedente //if (isset($_POST['primo']))  //{  //$stipendi[0]=$_POST['primo']; //Recupero la variabile globale dello stipendio del primo dipendente //} //if (isset($_POST['secondo']))  //{  //$stipendi[1]=$_POST['secondo']; //Recupero la variabile globale dello stipendio del secondo dipendente //} //if (isset($_POST['terzo']))  //{  //$stipendi[2]=$_POST['terzo']; //Recupero la variabile globale dello stipendio del terzo dipendente //} for ($i=0;$i<3;$i++){ { If ($s

Progettazione di una rete scolastica

Immagine
Progettazione di una rete scolastica (trattasi di ipotesi di tipo Client/Server) La seguente immagine mostra la struttura logica di una tipica Rete di Computer di una generica scuola che andremo ad analizzare approfonditamente in ogni sua parte: La scuola che prenderemo come esempio si chiamerà "Galvanuccio" (che fantasia) quindi il nome di dominio che utilizzeremo in questa guida, sia per Active Directory sia per Internet sarà "galvanuccio.it". Caratteristiche    Prendiamo come esempio una rete che abbia le seguenti caratteristiche: • è stato stipulato un contratto con un ISP (fornitore di accesso Internet) di tipo aziendale per la fornitura di una linea Fibra  VDSL2 100/20 Mbps  su doppino telefonico; • il Router VDSL2 viene fornito dal proprio ISP in comodato d’uso (noleggio); • la rete ha un proprio server Web che ospita il sito Internet scolastico; • la rete ha un proprio server interno di posta elettronica; • le postazioni client saranno circa 70;