Post

Visualizzazione dei post da febbraio, 2021

4D SIA: Inviare i dati da un modulo form a due pagine Php contemporaneamente

Immagine
Per inviare i dati di un modulo form a più pagine Php contemporaneamente bisogna usare una funzione in Javascript. Ecco lo script che va personalizzato ovviamente in base ai propri campi: <script> function OnButton1() { document.form1.action = "pagina2.php" document.form1.target = "_blank"; document.form1.submit(); document.form1.action = "pagina1.php" document.form1.target = "_self"; document.form1.submit(); return true } </script> <form name="form1" method="post"> <input type=text name="campo1" value="..."> <input type=text name="campo1" value="..."> <input type=text name="campo1" value="..."> <input type="submit" onclick="OnButton1();" > </form>

5D e 5E SIA: La relazione tecnica di un’applicazione Web

Immagine
  Cosa scrivere in una relazione tecnica che descrive il progetto di un'applicazione sul Web Traccia del problema (richiesta del cliente) L'e-commerce (definizione e tecniche di marketing sul Web) Cosa è emerso nelle riunioni preliminari (incontro tra l’azienda e cliente) per definire l’analisi Suddivisione dei compiti dello staff di progetto Analisi di massima del progetto Analisi in dettaglio Modello E/R, Logico e Fisico del database L’integrità referenziale e il criterio delle relazioni Storytelling del progetto Progetto grafico generale Modello Web responsive (Html5 e Css3) Infografica delle singole pagine Web Le queries individuate e definite all’interno delle pagine Php Le aree riservate L’uso della crittografia all’interno del sito Web Manuale d’uso (funzioni principali del sito front office) Manuale d’uso (funzioni principali del sito back office) Manuali d’uso in inglese Tecniche SEO per l’indicizzazione del sito WEB Calcolo dei costi dell’intero progetto. Appendice: l

1S: esercizi in Excel e fogli di Google

Immagine
  Esercizi da svolgere con l'Excel o Foglio Elettronico di Google: Esercizio 1 – Creare una tabella: “la vacanza al mare” Esercizio 2 – Gestire i prodotti in magazzino con Excel Esercizio 3 – Il Bilancio mensile di una attività commerciale Esercizio 4 – Foglio elettronico: “Fatturato azienda” Esercizio 5 – Usare le funzioni: “Gara di salto in lungo” Esercizio 6 – Tabella Excel: “Nota spese e rimborso viaggio” Esercizio 7 – Foglio Excel: “Trasmissioni TV” Esercizio 8 – Tabelle e grafici Excel: “Cinema in Lombardia” fonte originale: https://www.informarsi.net/esercizi-excel/

Per gli studenti dei corsi SIA: Registrare lo schermo con Windows 10

Immagine
La registrazione dello schermo integrata di Windows è pensata in ottica gaming, ossia per i videogiochi. Tuttavia, la registrazione dello schermo, o screencast , può tornare utile anche in altri ambiti, come quello professionale; ad esempio, qualora si abbia la necessità di illustrare un’operazione o anche solo determinati passaggi a un collega, per mezzo di immagini. Lo strumento integrato di Windows è adatto anche a queste esigenze, in quanto grazie alla Xbox Game Bar si riescono a registrare tutti i tipi di programmi. Per registrare il desktop di Windows o il File Explorer, tuttavia, è necessario un passaggio ulteriore per riuscire ad aggirare le limitazioni relative alla registrazione dello schermo con Windows 10. Definizione Registrazione dello schermo: per registrazione dello schermo si intende la videoregistrazione delle immagini o contenuti riprodotti sul monitor. Di seguito vi illustriamo passo per passo come effettuare la registrazione del vostro schermo con Windows 10: Pass

Verifica 1M e 1P CAT: Progetto di ristrutturazione di una ex scuola materna

Immagine
La verifica da presentare entro il 3 Marzo è il progetto in Planner5D assegnato alle due classi CAT (Costruzione Ambiente e Territorio) è la progettazione della ristrutturazione di una ex scuola materna. Presentare: 1) Preventivo 2) Contratto  3) Relazione impianto elettrico 4) Tabella dei costi con l'IVA al 10% e al 22% 5) Planimetria dell'asilo non ristrutturato 6) Planimetria impianto elettrico 7) Planimetria 2D e 3D del progetto Planner 5D Le misure sono da stabilire in modo individuale (non voglio vedere progetti con le stesse misure e gli stessi preventivi!!!) Scadenza presentazione progetto: 3 marzo 2021 fonte originale:  https://www.erbanotizie.com/attualita/arcellasco-ecco-il-progetto-di-ristrutturazione-dellex-asilo-17916/ La parrocchia di Arcellasco sta predisponendo il progetto preliminare di ristrutturazione dell’ex scuola materna. L’obiettivo perseguito è duplice: fermare il degrado di quell’edificio e potergli restituire quella vocazione educativa che ha conserva

1M e 1P CAT: L'IVA nelle ristrutturazioni e nei beni finiti (4%, 10% e 22%)

Immagine
  Beni "finiti" a cui è applicabile l'aliquota IVA ridotta al 4% o 10% Le cessioni di beni con aliquota IVA ridotta devono essere relative a beni “finiti”: deve trattarsi cioè di beni che, incorporandosi nei fabbricati senza perdere la loro individualità, ne costituiscono elementi strutturali e/o funzionali, diventando quindi parti integranti dei fabbricati stessi. Le caratteristiche dei “beni finiti” sono state puntualizzate dal Ministero delle Finanze con la Circolare n. 14/330342 del 17 aprile 1981: “ai fini della identificazione – dei beni ammessi al suddetto particolare trattamento di aliquota – vale il criterio – enunciato nella circolare n. 25 del 3 agosto 1979 – della permanenza del carattere della “individualità” dei beni stessi anche successivamente al loro impiego nella costruzione. Pertanto, non rientrano nell’ambito applicativo della disposizione …… omissis…… quei beni che, pur essendo prodotti finiti per il cedente, costituiscono invece materie prime e semil

1M e 1P CAT: Guida pratica all'impianto elettrico nell'appartamento - realizzazione di un impianto elettrico

Immagine
 Guida pratica all'impianto elettrico nell'appartamento L'appartamento che si prende come esempio per la descrizione di un impianto tipo è un appartamento di medie dimensioni con un ingresso, una sala-soggiorno, una camera matrimoniale, una cucina, un bagno e un terrazzo (fig. 3.1). Le utenze prevedibili sono: cucina con forno elettrico 1,5 kW frigorifero 0,3 kW lavatrice 2,2 kW lavastoviglie 2,5 KW caldaia, televisore, ecc.. 0,5 kW illuminazione 2 kW per un totale di 9 kW di potenza installata. Tenuto conto di alcuni coefficienti di contemporaneità la potenza contrattuale impegnata può essere calcolata in 3 kW. Sono previsti alcuni impianti ausiliari come telefono, TV, chiamata dalla porta e citofono. Per quanto riguarda la suddivisione dei circuiti si adotta una soluzione economica ma funzionale che prevede un circuito per le 10/16 A bipasso, un circuito luce e prese 10 A e un circuito per l'alimentazione a 12 V dei circuiti di chiamata. In fig. 3.2 è rappresentato lo