Criticità ed eccezionalità che devono essere previste nel progetto informatico Ufficio elettorale

Informazioni aggiuntive per gli studenti delle classi V Mercurio sez. D e I
 


Criticità ed eccezionalità che devono essere previste nell’analisi del progetto Ufficio elettorale – simulazione 2a prova informatica – esame di stato 2012-2013:

1. La password di accesso non deve essere collegata all’elettore per salvaguardare la libertà di voto.

2. L’elettore che inserisce il codice fiscale e la password, mediante un controllo da programma deve accedere all’area solo Camera (per chi non ha compito 25 anni) o all’area Camera e Senato (per chi ha compiuto 25 anni).

3. Ogni seggio deve prevedere la possibilità di voto per ogni cittadino non residente (con certificazione valida tipo degente in ospedale, militari in servizio c/o il seggio, ecc).

4. Nella scheda di voto deve essere prevista la possibilità di annullare la scheda o di non votare nessun partito (scheda bianca). Come annullare la scheda: sotto ogni immagine corrispondente il partito ci deve essere un check box da selezionare. Il controllo deve prevedere che se è stato cliccato solo un partito il voto andrà al partito, se ci sono più clic, il voto deve essere annullato, se non ci sono clic, il voto deve essere considerato scheda bianca. (naturalmente questa soluzione è personale, potete trovare altre possibilità)

5. Nella fase di programmazione e di calcolo deve essere contabilizzata la scheda valida, la scheda nulla e la scheda bianca.

6. Il Sistema informativo deve prevedere il conteggio distinto dei voti assegnati ai partiti per la Camera dei Deputati e per il Senato della repubblica.

Link del progetto: http://paololatella.blogspot.it/2013/01/simulazione-della-2a-prova-dinformatica.html 

Buon lavoro!
prof. Paolo Latella 

Commenti

Posta un commento