Il nuovo sistema educativo in Giappone

 IL NUOVO SISTEMA EDUCATIVO IN GIAPPONE



È così rivoluzionario che forma i bambini come "Cittadini del mondo", non come giapponesi.

In Giappone è in corso un rivoluzionario piano pilota chiamato ′′ Cambiamento coraggioso ′′ (Futoji no henko) basato sui programmi educativi Erasmus, Grundtvig, Monnet, Ashoka e Comenius.

È un cambiamento concettuale. Capiranno e accetteranno culture diverse e i loro orizzonti saranno globali, non nazionali.

Il programma per i 12 anni si basa sui concetti:

- Zero materie di riempimento.

- Zero compiti.

- E ha solo 5 materie, che sono:

1. Business Aritmetica.

Le operazioni di base e l'uso dei calcolatori finanziari.

2. Lettura.

Iniziano leggendo un foglio quotidiano del libro che ogni bambino sceglie e finiscono per leggere un libro alla settimana.

3. Civismo.

Comprendendo questo, come il pieno rispetto delle leggi, il valore civile, l'etica, il rispetto delle regole di convivenza, la tolleranza, l'altruismo e il rispetto dell'ecologia e dell'ambiente.

4. computer.

Office, internet, social media e business online.

5. lingue.

4 o 5 Alfabeti, Culture, Religioni, tra giapponese, latina, inglese, tedesca, cinese, araba; con visite socializzanti di scambio a famiglie di ogni paese durante l'estate.

Quale sarà la conseguenza di questo programma?

Giovani che a 18 anni parlano 4 lingue, conoscono 4 culture, 4 alfabeti.

- Sono esperti nell'uso dei loro computer e cellulari come strumenti di lavoro.

- Leggono 52 libri ogni anno.

- Rispettano la legge, l'ecologia e la convivenza.

- Gestiscono l'aritmetica di business e finanza al decollo.

Saranno preparati ad essere cittadini del mondo e non soltanto del loro paese.

( Fonte FB Your Edu Action - Marisa Clara Celeste Corazzol)

Commenti

Post popolari in questo blog

Esercizi sulla rappresentazione della virgola mobile IEEE 754 (Floating Point)

Simulazioni di reti (con Cisco Packet Tracer)