Strumenti didattici per insegnanti ed alunni: come creare il Blog di Google, il sito Web di Wordpress e la presentazione on line Prezi

Esistono in rete diversi software che consentono di creare un blog gratuito per usi didattici, personali, divulgativi.

Il video che ho postato è un tutorial e spiega in modo semplice la creazione di un blog e l'inserimento di post tramite il blogger di Google.
(il video è stato creato da Jessica Redeghieri)

B l o g  -  b l o g g e r

Come creare un blog con blogger di Google




W o r d p r e s s


Wordpress è forse la piattaforma software più famosa per la creazione di siti e blog gratuita.

Il consiglio:
Il primo passo è  aprire uno spazio Web gratuito su www.altervista.org e installare Wordpress.

ecco una mia dispensa:

ecco un altro Link: https://tutorial.altervista.org/

Successivamente il sito ti guiderà nella creazione del tuo sito-blog.

Ecco un tutorial che spiega come creare un sito-blog con Wordpress








P R E Z I



I docenti possono scegliere di affidarsi a Prezi per effettuare le loro presentazioni e consentire ai propri studenti di apprendere al meglio le discipline da loro insegnate. 

Gli studenti possono usare questo strumento per le presentazioni dei propri progetti e delle proprie tesine. 

Prezi è una piattaforma software gratuita e a pagamento.
La versione gratuita consente di salvare on line la presentazione sul cloud di Prezi.

Il software è molto indicato per chi ha intenzione di realizzare presentazioni online. Tutto ciò è reso maggiormente possibile grazie ad una caratteristica tela virtuale che ne rappresenta l’interfaccia utente. Con questo sistema, i vari oggetti da inserire possono essere ruotati ed editati senza alcuna difficoltà. Inoltre, il programma è compatibile con la maggior parte dei computer e, di conseguenza, può essere adoperato senza alcuna difficoltà.

Con questo software, è possibile catturare immagini e testi, collegarli fra loro e spiegare in maniera rapida ed esaustiva in quale modo tali idee sono state connesse. 

Le presentazioni hanno un forte impatto scenico e consentono agli studenti di mantenere al massimo la propria attenzione. 

Inserendo delle foto appropriate, la presentazione conclusiva sarà ancora più completa ed aggiornata. 

Inoltre, la sua funzionalità mediante i cloud consente di tenere Prezi sotto controllo dal proprio browser del PC e dai vari dispositivi mobili di ultimi generazione, tra i quali smartphone e tablet. Il lavoro può essere realizzato e modificato in maniera costante in ogni tipo di contesto. A tutto questo bisogna aggiungere l’opzione grazie alla quale i dispositivi possono essere facilmente sincronizzati tra loro.

Cosa fare:
 Prima di tutto, bisogna registrarsi al sito Web e all’editor online, con la possibilità di usufruire della versione gratuita o a pagamento. Quindi, bisogna scaricare l’app sul proprio device senza pagare nulla e accedere all’editor. A questo punto, si prosegue effettuando la prima bozza della presentazione, in questo caso del corso online che si vuole proporre agli alunni. Bisogna selezionare dei punti principali per la presentazione, pensare ad un percorso da seguire e portarlo avanti. Si prosegue scegliendo il tema del proprio corso, optando per un modello fatto in 2D o in 3D.

Bisogna posizionare e manipolare gli oggetti, per poi accertarsi che gli stessi risultino ad alta risoluzione. Al termine di tali operazioni, è sufficiente creare il percorso prestabilito e provare in maniera definitiva la presentazioni. Sono tante piccole funzioni che fanno di Prezi un prodotto molto interessante per tutti gli insegnanti e gli studenti.


Come usare Prezi per creare presentazioni e mappe mentali



Presentazione creata con Prezi





Commenti